Come una mucca in vacanza….


Vi è mai capitato di correre, e dico correre, sulle scale di accesso all’aereo per prendere i posti migliori o perlomeno evitare di viaggiare separati dai compagni di viaggio? Vi è mai successo di vedere uno steward passeggiare per il corridoio con un sacchetto per raccogliere i rifiuti simile a quello che vergognosamente e di nascosto buttate alla mattina, sicuri che non vi veda nessuno tanto è lercio il sacchetto? Vi è mai successo di partire in ritardo perchè l’aereo ha perso il fatidico “slot” e quindi vi tocca aspettare un’ora e mezza seduti e zitti sull’aereo? Il tutto pagando un biglietto mica tanto low cost?
Si? Allora mi capite benissimo e immaginate cosa state per leggere..
No? Allora leggete…e, se arrivati in fondo non siete ancora convinti, bè…io vi avevo avvertito. 😀
Continua a leggere

La legge del più forte

Il titolo in realtà è un gioco di parole, perchè neanche io so cosa voglio dire. 😀
La legge, la benedizione, la maledizione, la persecuzione…del più forte. Ogni alternativa potrebbe adattarsi a questo post.

In cui vi racconto, anzi racconto a me stessa…per capire chi sono diventata. Un post un po’ così che cerca di scavare dentro la mia anima, per trovare non so bene cosa…

Perchè uno cresce e cambia, matura, evolve…lima i propri difetti o li accentua. Però per cambiare come sono cambiata io ci vuole altro che la maturità o il semplice passare del tempo…
Ci vuole uno shock, un cambiamento talmente penetrante da modificare la propria personalità. E, nel mio caso, renderla inconsapevolmente più forte.

Ancora una volta, lo spartiacque tra prima e dopo il cambiamento è l’Australia. Non ne sono certa, ma guarda caso da quando sono tornata, e già ancora quando ero Downunder, ho sentito questo cambiamento dentro di me.

Che mi succede? Continua a leggere