Una santa tutta aussie…..yes mate!!!

Hanno celebrato giorni interi, in ogni chiesa sparsa per l’Australia, dalle cattedrali alle chiesette sperdute su questo continente-paese, con bandiere, feste, barbecue, canzoni, incontri…..

Che hanno da festeggiare, direte voi. Hanno per caso vinto i mondiali di calcio? Naaaaa…quello non potrà mai accadere (non me ne vogliate aussie, siete bravi a rugby ma il calcio lasciatelo a noi eh? Si lo so che ai mondiali 2006 poco ci mancava che ci mandavate a casa ed è successo…si lo sappiamo cosa è successo…però insomma dai…..tenetevi il rugby e state buoni..)

Dicevo, che hanno da festeggiare?

Hanno festeggiato il primo santo cattolico. Non un uomo. Una donna. Due rivoluzioni in un baleno. Dopo il primo ministro donna (prima volta in Australia….da noi quando? No, giusto per sapere….penso che neanche il nostro buon Padre Pio potrebbe far avverare un simile miracolo…) adesso anche il primo santo appartiene al gentil sesso….che figata….ecco perchè amo questo paese. 😀 Continua a leggere